Un baby monitor – Un dispositivo elettronico progettato per la protezione del bambino

di | 27 febbraio 2021

Se un bambino è la priorità per noi genitori allora che cosa possiamo fare a tutto tondo per fare in modo che si passi dalle parole ai fatti? Possiamo comprare per esempio un baby monitor.

Un baby monitor, talvolta denominato “air monitor”, è un sistema a radiofrequenza progettato per ascoltare alcuni suoni creati da un bambino nella sua stanza. Tale dispositivo contiene un’unità ricevente che si trova a portata di mano di un adulto e trasmette un segnale elettronico ad un’unità ricevente esterna. Alcuni baby monitor sono dotati di due serie di antenne, una per trasmettere il segnale e l’altra per ricevere lo stesso segnale. Tuttavia, questo tipo di dispositivo ha di solito una portata limitata e non è raccomandato per le aree in cui ci sono forti interferenze radio.

Un baby monitor è di solito attaccato all’antenna di un’auto e viene fissato alla stanza del bambino utilizzando un adattatore per auto e una staffa per il montaggio a parete. Un ulteriore vantaggio dell’utilizzo di un baby monitor con adattatore per auto è che l’adattatore non si danneggia e può essere portato con sé quando si esce e si viaggia, soprattutto se il monitor è un’autoradio. La maggior parte dei baby monitor utilizza un ricevitore digitale per ricevere i segnali. Ci sono diversi modelli dello stesso monitor, ma hanno tutti le stesse funzioni; consentono di sentire se il bambino è sveglio o addormentato, se il suono del pianto del bambino è udibile o meno, e la temperatura del bambino. Il monitor trasmetterà poi il segnale all’unità ricevente. Questo tipo di baby monitor funziona proprio come un normale ricevitore radio che è in grado di trasmettere segnali a vari ricevitori, compresi i telefoni cellulari.

I luoghi più comuni in cui viene comunemente utilizzato un baby monitor sono la nursery e la stanza del bambino. Nella nursery, il baby monitor viene utilizzato per sentire il battito cardiaco del bambino, in modo da poter determinare quanto è stanco e dare al vostro bambino più riposo. Inoltre, il baby monitor viene utilizzato per monitorare le poppate del bambino, in modo da sapere quando dovete allattare il bambino o meno. Quando il bambino dorme, il monitor vi aiuta a vedere se sta ancora respirando. Un’altra utile caratteristica di questo dispositivo di monitoraggio del bambino è che può anche collegarsi direttamente al telefono di casa se ne avete uno. Se volete parlare con il bambino quando non siete presenti o se avete bisogno di controllare il bambino mentre non siete lì, è molto conveniente avere un pratico dispositivo di monitoraggio del bambino a vostra disposizione.

Clicca qui se desideri approfondire l’argomento.